Carrozzelle per infermi

Nella scelta di carrozzelle e poltrone per infermi, è importante prestare attenzione a diversi fattori che ne vanno a determinare l’effettiva funzionalità. Per questo bisogna affidarsi a chi ha esperienza nel settore come la Sanitaria Faentina, attiva in tutta la provincia di Ravenna.

Il personale, altamente formato e specializzato, saprà consigliarvi nelle scelte migliori per le vostre necessità.


A cosa serve la carrozzina

Generalmente una carrozzina per disabili viene scelta per diversi scopi, tra i quali:

  • facilitare la locomozione autonoma;
  • rendere più semplici gli spostamenti e il carico/scarico in auto;
  • prevenire piaghe da decubito o patologie da sovraccarico;
  • aumentare il comfort.

Allo stesso tempo, è possibile prevenire dolori cronici dovuti a un’eventuale postura sbagliata, correggendola e aiutando il paziente a stare meglio.

Per quanto riguarda i modelli generalmente le carrozzelle per infermi si dividono in due categorie: a trazione manuale e a trazione elettrica.

La sostanziale differenza sta nel modo di spostamento, nel primo caso a spinta mentre nel secondo con motore.

Vi sono poi carrozzine leggere e superleggere, pieghevoli o fisse, per bambini o adulti, da mare, da bagno e ideali per lo sport.

Share by: